Il Centro Acustico | L’udito
15474
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15474,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
Chiamaci per fissare un appuntamento gratuito con i nostri tecnici     800.453.114
giornata-udito-messina

Il deficit uditivo non ha età

I disturbi uditivi possono manifestarsi in qualsiasi momento. L’età è solo uno dei fattori molti fattori di rischio.
Il problema può sorgere a causa di disposizioni congenite, incidenti o in seguito a comportamenti errati. Individuarlo nelle sue fasi iniziali aiuta a rallentarne lo sviluppo e porta a un immediato miglioramento della qualità della vita.

Per questo è opportuno sottoporsi a controlli periodici e contattare un esperto alla comparsa dei primi sintomi. I test presso i nostri centri sono gratuiti per tutte le fasce di età e sono disponibili anche a domicilio.

udito1

Ipoacusia

L’ipoacusia è un indebolimento dell’apparato uditivo comunemente nota come sordità. Ne esistono diverse tipologie che insorgono con tempi e modalità diverse.

In genere l’ipoacusia viene divisa per gradi:

da 20 a 40 dhbl = sordità lieve

da 40 a 60 = sordità moderata

da 60 a 80 dhbl = sordità severa

da 80 dhbl in poi = sordità profonda

Le condizioni moderate e severe sono le più comuni e possono essere facilmente corrette tramite appropriati ausili uditivi.

udito2

Acufene

L’acufene è un disturbo uditivo che si manifesta sotto forma di rumori che solo il paziente è in grado di percepire. Si tratta più spesso di fischi, ronzii, pulsazioni o altri fastidiosi fruscii che possono fare da preludio allo sviluppo della sordità.

Nell’immediato questi suoni possono venire scambiati per rumori ambientali. Da qui la pericolosità del disturbo, che è difficile da identificare al suo insorgere.

Test di Sanders

Il test di Sanders è un questionario di autovalutazione della capacità di sentire. Puoi compilarlo in autonomia per tenere traccia dei tuoi progressi e capire se hai la necessità di consultare un esperto.